Pubblicato da: giulianolapostata | 3 marzo 2016

Il mercato della vacche (e dei vitellini)

Tanto per farmi qualche nemico in più – da fascista mi son preso ormai tante di quelle volte che ormai mi fa solo da ridere – sento il dovere, verso me stesso, di una puntualizzazione.

Primo. I cuccioli nascono da maschio e femmina, da qualche milione di anni. Mi dispiace, ma l’evoluzione non l’ho inventata io, e nemmeno Darwin: è così e basta.

Secondo. La pratica – altrove già in uso, e che ora si vorrebbe rendere legale anche in Italia – del cosiddetto ‘utero in affitto’ è nient’altro che l’ennesima, proterva richiesta di una Modernità tracotante e sfacciata, che ci ha abituato a pensare che tutto ciò che è possibile fare può essere fatto, ed anzi deve essere fatto.

I Vernichtungslager si possono fare? Facciamoli. La bomba atomica si può fare? Facciamola. La clonazione dell’essere umano si può fare? Facciamo anche quella. Non posso avere un figlio perché sono maschio e maschio o femmina e femmina? Ma io lo VOGLIO, e dunque lo POSSO fare.

Siamo onnipotenti, possiamo fare tutto: facciamolo. I Greci avevano un termine per indicare questo atteggiamento: ùbris, e spesso hanno raccontato quali terribili punizioni gli Dei riservassero a chi si macchiasse di quel terribile ‘peccato’. Ma noi da tempo abbiamo abbattuto le are degli Dei, ed oggi sugli altari troneggiano solo la nostra arroganza e la nostra VOLONTA’.

Quanto poi a coloro che ci fanno la morale, come il Signor (pardon: il ‘compagno’) Vendola, forse i ‘compagni’ dovrebbero valutare i contenuti classisti di un’operazione ‘da ricchi’ che ben pochi si potrebbero permettere agli stessi livelli.

Infine, anche le ‘femministe’ dovrebbero riflettere sul valore di una pratica che riduce la donna, per l’ennesima volta nella Storia, a strumento bruto della volontà maschile (o comunque della volontà altrui).

Ma, purtroppo, se gli uteri si potranno affittare, per i cervelli quella possibilità è ancora preclusa. E questo è – bisogna dirlo – un gran peccato.

POSCRITTO

Il dottor Voronof ha già annunziato la possibilità dell’innesto delle ovaie. Una nuova strada commerciale aperta all’attività esploratrice dell’iniziativa individuale. Le povere fanciulle potranno farsi facilmente una dote. A che serve loro l’organo della maternità? Lo cederanno alla ricca signora infeconda che desidera prole per l’eredità dei sudati risparmi maritali. Le povere fanciulle guadagneranno quattrini e si libereranno di un pericolo. Vendono già ora le bionde capigliature per le teste calve delle cocottes che prendono marito e vogliono entrare nella buona società. Venderanno la possibilità di diventar madri: daranno fecondità alle vecchie gualcite, alle guaste signore che troppo si sono divertite e vogliono ricuperare il numero perduto. I figli nati dopo un innesto? Strani mostri biologici, creature di una nuova razza, merce anch’essi, prodotto genuino dell’azienda dei surrogati umani, necessari per tramandare la stirpe dei pizzicagnoli arricchiti. La vecchia nobiltà aveva indubbiamente maggior buon gusto della classe dirigente che le è successa al potere. Il quattrino deturpa, abbrutisce tutto ciò che cade sotto la sua legge implacabilmente feroce. La vita, tutta la vita, non solo l’attività meccanica degli arti, ma la stessa sorgente fisiologica dell’attività, si distacca dall’anima, e diventa merce da baratto; è il destino di Mida, dalle mani fatate, simbolo del capitalismo moderno”.
(Antonio Gramsci, 1918)

Venne infine un tempo in cui tutto ciò che gli uomini avevano considerato come inalienabile divenne oggetto di scambio, di traffico, e poteva essere alienato; il tempo in cui quelle stesse cose che fino allora erano state comunicate ma mai barattate, donate ma mai vendute, acquisite ma mai acquistate – virtú, amore, opinione, scienza, coscienza, ecc.- tutto divenne commercio …
(Karl Marx – Miseria della filosofia)

BecomeSurrrogate

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: