Pubblicato da: giulianolapostata | 14 agosto 2014

La Madonna non ama i ‘recioni’

“Venghino, venghino, Siore e Siori: più gente entra più bestie si vedono!”.

Forza gente, tutti in massa domenica 17 a Poleo di Schio, in Provincia di Vicenza (e già questo dice molto), ad assistere al Meeting Internazionale dei Giovani organizzato dal Movimento Mariano “Regina dell’Amore”. Là, tra Messe e fumigazioni di “Paris” di Yves Saint Laurent (http://www.stefanolorenzetto.it/pagine/interviste/Caselin.pdf), potremo assistere anche all’intervento di Luca Di Tolve, autore del fondamentale saggio “Ero Gay”, Kolbe Ed. Ineffabile il racconto che il Di Tolve, nel suo sito (http://www.lucaditolve.it/), fa della propria esperienza da omosessuale, che tanto faceva piangere il suo angelo custode. “Proprio come la canzone di Povia Luca era gay (…)” e “viveva ogni esperienza di trasgressione che in quel mondo si possa incontrare, tra sesso, lussuria, potere e gironi infernali (Sic! NdA)”, ma finalmente “l’incontro con la Madonna di Medjugorje lo spinge decisamente sulla strada della conversione”. Tra parentesi, verrebbe da chiedersi se sia stata la Madonna di cui sopra a suggerirgli di aprire un sito per vendere il suo libro e farci un po’ di soldini, ma queste sono volgarità cui non vogliamo abbassarci.

Domenica dunque il Di Tolve ci spiegherà “come si può guarire dall’omosessualità”. E sarà davvero interessante ascoltarlo. Sì perché, anche se nel 1990 l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha stabilito che “l’omosessualità è una variante naturale del comportamento umano al pari dell’eterosessualità” (vedi l’intervista con Mattia Stella, Presidente Provinciale dell’Arcigay, sul Giornale di Vicenza del 13/8/14), i mariani invece, facendo riferimento alle teorie di tal Joseph Nicolosi, psicologo americano (“teorie considerate prive di fondamento scientifico dai principali enti di ricerca, tra i quali l’American Psychiatric Association”, nel medesimo articolo) sostengono il contrario. Insomma i gay, gli omosessuali, i ‘recioni’, i ‘culatoni’ – come ‘simpaticamente’ la buona gente veneta li ha sempre chiamati – sono dei malati, e vanno guariti. Come? Il caro, vecchio Adolf Hitler una soluzione lui l’aveva trovata: ai forni, assieme ad ebrei, comunisti, zingari e tutta la feccia consimile che impesta l’umanità. Ma oggi una simile proposta appare un tantino politically uncorrect, e allora ecco le ‘teorie’ del Prof. Nicolosi: ‘scientifiche’, e dunque al riparo da ogni accusa di razzismo omofobico.

Non è dato sapere se il suddetto professore ritenga valide le sue ‘teorie’ anche nella cura delle migliaia di preti pedofili che nei decenni hanno violentato innumerevoli bambine e bambini, distruggendone la psiche, la serenità e l’esistenza: attendiamo un suo saggio in merito per approfondire e chiarirci le idee.

Nel frattempo – e per concludere: ché davvero queste storiacce non meritano ulteriore attenzione – ci domandiamo due cose. Primo. Ci chiediamo quando la Chiesa Cattolica e i suoi seguaci la smetteranno di ravanare nelle mutande altrui e di preoccuparsi di chi va a letto con chi e come: quel Vangelo di cui ad ogni tre per due si riempiono la bocca l’abbiamo letto anche noi, e di anatemi contro i ‘culatoni’ non ne abbiamo trovato nemmeno uno (abbiamo invece trovato un passo – Luca, 6:37-42 – che dice: “Non giudicate e non sarete giudicati, non condannate e non sarete condannati”) Secondo. Ci chiediamo se, con quel che accade al mondo ogni giorno, davvero la Madonna non trovi nulla di più pressante di cui occuparsi, nulla di più tragico per cui piangere delle nostre preferenze sessuali. Forse, se si facesse un giretto a volo di Madonna sulla Palestina e sui suoi bambini macellati, un’idea potrebbe venirle.

Intanto ci permettiamo un consiglio. Domenica, come si suol dire, andate al mare: anche se è brutto tempo lo iodio fa sempre bene. Al cervello.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: