Pubblicato da: giulianolapostata | 28 febbraio 2012

“Colpirne uno per educarne cento”

“Colpirne uno per educarne cento”. Era uno slogan delle Brigate Rosse, una volta, di quei pazzi che pensavano di realizzare il loro deliri neostalinisti con la morte. Poi però qualcuno deve aver pensato che in fondo l’idea non è da buttar via, e che la paura e il sangue possono essere un buon deterrente contro la democrazia, la libertà, l’autodeterminazione. Così fu nel 2001 per Carlo Giuliani, un morto scientificamente ‘cercato’  in una città trasformata in un Lager, violentata nel suo intimo, privata di ogni diritto. Così è oggi per Luca Abbà, moribondo in un ospedale di Torino, prima vittima del Movimento NO TAV, ad insegnare agli altri cosa li aspetta se si ostinano a continuare. In questo misero Paese, democrazia è diventata una parola oscena. Rodomonti, il sicario della BCE, l’aveva detto subito dopo il suo insediamento, e il suo Ministro Passera l’ha ripetuto oggi: i lavori continueranno, alla faccia di quattro teppisti, e di una valle intera. Se esiste ancora qualcuno abbastanza sciocco – per non dir di peggio – che si chiede le ragione del plauso entusiasta del PDL per il Governo Monti, si spera che finalmente l’abbia capito: questo Governo ha avuto il mandato per fare il lavoro sporco che il precedente, grottesco e screditato, non poteva più nemmeno tentare. E se per farlo bisognerà passar sopra alla dignità ed alla libertà di un popolo, ebbene lo si farà: in nome del Progresso e dello Spread.

Onore a Luca Abbà: che torni presto tra noi.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: