Pubblicato da: giulianolapostata | 12 novembre 2011

L’ora segnata dal destino

Non condivido assolutamente l’entusiasmo (quasi) generalizzato per l’operato del Presidente della Repubblica. Giorgio Napolitano è l’agente della BCE, e Mario Monti il suo sicario, che ci farà piangere lacrime amare e sudare sangue per pagare debiti contratti da altri, non da noi. Non vedo la differenza con quanto stava facendo e avrebbe fatto Berlusconi.

Su Monti vedi:

http://www.megachip.info/tematiche/kill-pil/7142-il-default-e-un-disastro-ma-e-il-male-minore.html

http://www.megachip.info/tematiche/beni-comuni/7144-italia-un-regime-change-senza-armi.html

http://www.megachip.info/tematiche/democrazia-nella-comunicazione/7140-goldman-sachs-mario-monti-e-il-governo-dellitalia.html

Così pure, trovo grave l’articolo di Liana Milella a pag. 4 della Repubblica del 12/11: un segno importantissimo dello ‘spirito’ con cui si guarda a questo nuovo governo. Si fanno infatti indiscrezioni sui nomi di molti futuri ministri, ma nessuna su quello del Ministro dei Beni Ambientali, e soprattutto nessuna su quello del futuro Ministro dell’Istruzione. E non mi si dica che la Redazione non ne avrà avuto sentore. E’ facile comprendere il senso di questa scelta. Ci saranno banchieri, altri uomini della BCE, perfino un militare alla Difesa (alla faccia della ‘laicità’ dello Stato), ma di un Paese che crolla, affoga e marcisce evidentemente non importa molto. Così pure, non importa molto della Scuola, cioè dell’Istruzione, cioè della crescita ‘spirituale’ del paese. Tutti problemi da ‘anime belle’: oggi ‘l’ora delle decisioni irrevocabili batte nel cielo della nostra Patria’ . Altra ‘crescita’ hanno in mente, evidentemente, questi uomini, e coloro che in queste ore li osannano: ancora suv, lavatrici, navi da guerra, tav, mose, magari anche ponti faraonici, che ‘portano lavoro’. Altre ‘macchine’, altra bottega, altri debiti. La follia superomista di questo modello di sviluppo non conosce sosta e a pagare sono sempre i soliti, fino al giorno in cui pagheremo tutti.

P.S.

Ho scritto questo post nel pomeriggio del 12/11/11, verso le 18.00. Poco dopo ho avuto la notizia che papabile per il posto di Ministro della Istruzione (chissà se tornerà ad essere Pubblica) è Lorenzo Ornaghi, docente all’Università Cattolica del Sacro Cuore.

Evidentemente in Italia mancavano pedagogisti e uomini di scuola, per doverne andare a prendere uno di sfacciata appartenenza confessionale.

Non c’è limite al peggio: che gli Dei ci aiutino.

 

 

 

 

Annunci

Responses

  1. Di sicuro i fondi per la scuola non verranno aumentati….

    • Qualcosa mi dice che nemmeno i contratti per la costruzione del MUOStruoso MUOS verranno rescissi, e nemmeno quelli per l’acquisto degli F-35: scommettiamo?!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: