Pubblicato da: giulianolapostata | 29 aprile 2010

Cimiteri

Marzo 2010.

A Paderno (Udine) la Lega raccoglie le firme per far disseppellire una neonata mussulmana sepolta nel locale cimitero: la sua presenza è “irrispettosa dei sentimenti più intimi della maggioranza della popolazione”.

Stesso mese (presumibilmente)

All’Ospedale di Mestre, un feto di 19 settimane, espulso per aborto spontaneo, sta per essere bruciato nell’inceneritore come “rifiuto speciale”. I genitori intervengono e ottengono che venga sepolto ‘cristianamente’ al locale cimitero.

Speriamo, anzi ne siamo certi, che si trattasse di un feto di razza bianca, e di religione cattolica.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: